Consigli e guide di viaggio in Italia e non solo…

Vacanze in Sicilia alla scoperta di Messina

Posted by on 20 set 2014 in Cosa vedere in Italia | 0 comments

Vacanze in Sicilia alla scoperta di Messina
Share Button

vacanze in siciliaL’isola più calda, più solare e più splendente dell’Italia è proprio la Sicilia, posta tra tre mari e caratterizzata da tante città, paesi, parchi, monti e laghi che la rendono unica e speciale.

Scegliere di trascorrere le proprie vacanze in Sicilia lì nel profondo sud mette un po’ in crisi perché la scelta è davvero difficile, non è da sottovalutare dove e cosa andare a vedere, il tempo che si dedicherà a questa vacanza sarà di sicuro breve. Se dovessimo cominciare con un itinerario allora soffermiamoci sulla parte nord occidentale, in particolar modo a Messina.

La città originariamente si chiamava Zancle che tradotto significa “falce” come la forma che aveva il suo porto, essa ha una forte impronta normanna ben evidente soprattutto nel suo Duomo. La particolarità di questa chiesa è data dal suo campanile che rintocca grazie ad un orologio che ha un quadrante che riporta le fasi astronomiche con il sistema planetario e tutti i dati dell’età dell’uomo, inoltre vi è una rappresentazione del Presepio, della Pentecoste e della Resurrezione, ogni qualvolta scocca mezzogiorno tutte le scene si mettono in azione, destando l’attenzione dei passanti. Nella piazza antistante il Duomo non può passare in osservata la Fontana d’Orione molto bella perché intagliata e lavorata a dovere.

Messina è molto ricca di chiese che sono diventate dei veri monumenti, ricordiamo la Chiesa di S. Francesco d’Assisi, la Chiesa di S. Annunziata dei Catalani, la Chiesa di San Giovanni di Malta, la Chiesa di Santa Maria Alemanna e la Chiesa di Santa Maria della Valle. Non mancano palazzi importanti come quello Zanca e poi quello Piacentini di forte impronta neoclassica.

Il periodo maggiormente preferito dai turisti è sicuramente il mese di agosto perché vengono svolte le feste patronali e a Messina il 15 agosto vi è una caratteristica processione che porta la Vergine alla sua assunzione al cielo. In questo contesto così caratteristico i turisti non possono non accompagnare le loro passeggiate, le loro visite e i loro pomeriggi in spiaggia con il cibo locale. La Sicilia è una terra molto ricca dal punto di vista culinario dal salato al dolce, dagli aperitivi ai dolci più calori e saporiti, per non parlare del buon vin liquoroso.

Leave a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>