Consigli e guide di viaggio in Italia e non solo…

Dove mangiare a Roma

Posted by on 11 ott 2012 in Dove mangiare in Italia | 0 comments

Warning: file_exists(): open_basedir restriction in effect. File(/home/turismoi/public_html/wp-content/uploads/et_temp/dove-mangiare-a-roma4-300x216-25250_178x178.jpg) is not within the allowed path(s): (/var/www/reteblog2/turismoitaly.it/public_html/:.:/tmp/) in /var/www/reteblog2/turismoitaly.it/public_html/wp-content/themes/Feather/epanel/custom_functions.php on line 1008 Call Stack: 0.0001 644992 1. {main}() /var/www/reteblog2/turismoitaly.it/public_html/index.php:0 0.0002 651744 2. require('/var/www/reteblog2/turismoitaly.it/public_html/wp-blog-header.php') /var/www/reteblog2/turismoitaly.it/public_html/index.php:17 0.5194 53331744 3. require_once('/var/www/reteblog2/turismoitaly.it/public_html/wp-includes/template-loader.php') /var/www/reteblog2/turismoitaly.it/public_html/wp-blog-header.php:16 0.5550 54087672 4. include('/var/www/reteblog2/turismoitaly.it/public_html/wp-content/themes/Feather/single.php') /var/www/reteblog2/turismoitaly.it/public_html/wp-includes/template-loader.php:74 0.6868 55073752 5. print_thumbnail() /var/www/reteblog2/turismoitaly.it/public_html/wp-content/themes/Feather/single.php:22 0.6870 55077584 6. et_resize_image() /var/www/reteblog2/turismoitaly.it/public_html/wp-content/themes/Feather/epanel/custom_functions.php:326 0.6887 55086032 7. file_exists() /var/www/reteblog2/turismoitaly.it/public_html/wp-content/themes/Feather/epanel/custom_functions.php:1008 Dove mangiare a Roma
Share Button

migliori ristoranti di roma Roma è una città sufficientemente conveniente per quel che concerne i ristoranti; solitamente puoi pranzare o cenare a costi più moderati a differenza di molte altre capitali europee. I ristoranti tipici e meno cari si raccolgono sopratutto nelle zone di Trastevere e Testaccio.

Altrimenti se sei alla ricerca di una trattoria di categoria superiore, le aree consigliate sono quelle adiacenti al centro storico. I ristoranti più popolari sono le osterie, le trattorie e le pizzerie, generalmente a gestione familiare dove i componenti ed i cibi spesso sono di produzione propria e quindi molto genuini.

Qui potrai assaggiare i molteplici piatti caratteristici della cucina romana tra cui i più sperimentati ci sono i bucatini all’amatriciana, l’abbacchio alla romana e il bigné di San Giuseppe, seguiti da famosi vini d.o.c sia bianchi che neri, tra questi i vini di Frascati e quelli dei Castelli Romani.  L”ambiente tipico delle trattorie romane è genuino, spartano e molto folkloristico. Mangerete una carbonara che fa venire l”acquolina in bocca solo alla sua vista. La trattoria il Quagliaro  decanta le poesie di Belli e Trilussa, usa tovaglie di carta e offre vino rigorosamente della casa per accompagnare tiappi ottimi e succulenti.

Il Quagliaro è attivo dal 1958, celebre principalmente per le quaglie, servite con la rosetta di pane intiepidita sul fuoco. Ma se non amate la cacciagione mangerete comunque tutti i piatti tipici della cucina romana. Ottime la carbonara e la gricia, e anche le pizze che hanno un prezzo veramente accessibile a tutti. Da Francesco er laziale, un”altra osteria storica che si trova sulla Casilina, all”incrocio con Torpignattara, l”atmosfera è accogliente e casalinga, il cibo ottimo e vi sentirete di sicuro a vostro agio; tutto accompagnato da prezzi molto bassi.ricette  tradizionali romane

La capitale Iialiana offre quindi una cucina basata su tradizioni antiche e che sono perpetrate nel tempo. Mangiare in una casa romana o al ristorante è quasi la stessa cosa, si è certi infatti di consumare un piatti genuino con ingredienti mediterranei e di prima qualità. In questo modo oltre a soddisfare il palato anche la conoscenza della cultura popolare italiana sarà ampliata .

Leave a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>